Calendario eventi

In occasione del Giorno della Memoria, il 23 gennaio 2020 alle ore 20.30 il Teatro Giovanni XXIII di Sotto Il Monte presenta la conferenza “Giardino della Pace, Giardino della Memoria”.

Per l'occasione sarà presente l’Associazione Nazionale Ex Deportati (ANED) di Bergamo, Sesto San Giovanni e Monza con l'Istituto Storico per la Resistenza e l’Età Contemporanea di Bergamo (ISREC): insieme esporranno al pubblico alcuni casi legati alle deportazioni partite dal Binario 21 della Stazione centrale di Milano.

INGRESSO LIBERO

Il Teatro Giovanni XXIII di Sotto il Monte inizia il 2020 con l'emozionante show di Coro Divertimento Vocale.

Questo gruppo, composto da più di 100 elementi, coinvolgerà ed intratterrà il pubblico con le sue esibizioni e performances dirette dal Maestro Carlo Morandi.

Vi aspettiamo l’11 gennaio alle ore 20.30

Prosegue il ciclo Prosa e non solo presso il nuovo Teatro Giovanni XXIII e questa volta sarà di scena lo spettacolo "SECONDO ORFEA, QUANDO L'AMORE FA MIRACOLI": storia di una donna semplice che guarda con occhi materni la vita di Gesù.

7 dicembre 2019 - ore 20.30 - Teatro Giovanni XXIII di Sotto il Monte

Il Teatro Giovanni XXIII di Sotto il Monte apre il ciclo Prosa e non solo il prossimo 23 novembre alle 20.30 con “ACROSS THE UNIVERSE. Parole, immagini, scatole sonore, musiche originali, per viaggiare nel cosmo”, una produzione fra le più recenti dell’Associazione Culturale Progetti e Regie, ideata da Sara Poli, in collaborazione con la violoncellista Daniela Savoldi e Laura Mantovi, autrice e interprete.

AL VIA LA PRIMA STAGIONE TEATRALE

E' possibile richiedere la benedizione delle fedi in occasione del proprio anniversario di matrimonio

Orari delle S. Messe durante le festività 

Una nuova guida per scoprire Sotto il Monte Giovanni XXIII

"La mia umile e ormai lunga vita si è sviluppata come un gomitolo"

"Voi avete scelto lo Sposo celeste e il campo immenso della Santa Chiesa"

"Voglio essere un Santo pastore"

"Penso a tutti quelli che sono nel mondo del lavoro"

"Grazie, figlioli! I vostri dolori non andranno perduti"

"Gesù è venuto per abbattere tutte le barriere"

"La questione sociale è questione di vita"

"Richiamo a tutti ciò che più vale nella vita: Gesù Cristo, la Santa Chiesa, il Vangelo"

"Anche il Papa che vi parla è uscito come voi, come tutti, da una casa"

"La Chiesa è con voi, lo sarà sempre, a sostenervi, a indicarvi le mete"

"Vir Eucharisticus – Uomo Eucaristico. Voglio veramente essere tale"

"Amerò i giovani come una mamma ma sempre nel Signore"

"La Chiesa esce dal recinto chiuso e percorre tutte le strade del mondo"

"La popolazione di Sotto il Monte si allieti"